Ristorante - Albergo Leonardo's

Natura & Cultura

L'azzurro di un cielo limpido e quello di un mare luccicante e denso che inatteso si apre alla vista, dalla sommità di un promontorio, nell'ansa di un belvedere, al fondo di una grotta ombrosa. Il verde di una vegetazione lussureggiante che muta al variare delle esposizioni e dell'altitudine. Sono alcune delle peculiarità del territorio dei Monti Lattari, che dolcemente si protendono verso il mare, formando la penisola della doppia costa: quella sorrentina e quella amalfitana. Un territorio variegato in cui possiamo ancora ritrovare, intatto, lo spirito stesso della regione di cui è parte: la Campania. Natura rigogliosa e quasi selvaggia, vestigia di una storia millenaria di uomini e di fede, di tradizioni artigiane, usi e costumi preservati con cura e dedizione, profumi e sapori di una cultura gastronomica ed enologica tenuta viva e reinterpretata con equilibrio per incontrare il gusto della modernità, senza snaturarsi. Agerola, con il suo vasto landscape, offre da sempre ai visitatori diverse opzioni per comporre un soggiorno, breve o più lungo, ma sempre ricco di sfumature. Qui è possibile godere allo stesso tempo delle meraviglie che natura e cultura hanno saputo regalare nel corso dei secoli: dagli itinerari verdi da intraprendere all'interno dei numerosi parchi, come quello della Colonia Montana o il Corona, alle splendide passeggiate che si aprono su panorami di eccezionale bellezza, da godere in luoghi quali Punta San Lazzaro, Punta Belvedere e su fino al Monte Paipo; infine, la suggestiva Grotta del Biscotto, chiamata così per la particolare conformazione geologica della roccia, che ricorda il famoso pane biscottato di Agerola. Dal lato culturale, che riguarda il folklore ma soprattutto la viva storia di una comunità e di una terra, Agerola è un luogo dove la devozione popolare ha radici antiche e profonde, che fanno capolino all'interno dei numerosi edifici religiosi e chiese dislocate nelle vie e nelle piazze del paese, lungo le quali si sviluppano le frazioni che ne compongono l'abitato: dalla Chiesa di San Pietro, nella frazione Pianillo, alla Chiesa della S.S. Annunziata, sita in località San Lazzaro, fino alle chiese di San Michele Arcangelo e di San Martino, nella frazione Campora, questi preziosi luoghi di culto costituiscono un itinerario unico che conduce alla scoperta della fede e della vita. Infine, oltre ai numerosi edifici di culto, Agerola ospita interessanti siti di interesse storico e architettonico, tra i quali spicca l'Albergo Risorgimento, edificato a metà Ottocento e situato in via Antonio Coppola. Alla stessa epoca risale anche il Castello Avitabile, dimora del noto generale, abbattuta in epoca fascista. Più antico è invece il Castello Lauritano, situato in frazione San Lazzaro: si tratta di un monumento di grande rilevanza architettonica, costruito in pietrame calcareo e malta bastarda, dai cui spazi antistanti si gode di una delle più belle viste panoramiche della Costiera Amalfitana, che nelle giornate migliori fa viaggiare lo sguardo fino al Golfo di Salerno.

Gallery

 

Chiesa Di Pianillo
Frazione Pianillo
Frazione San Lazzaro
Frazione Santa Maria
Panoramica
Panoramica
Panoramica
Chiesa San Matteo
Chiesa Santa Maria A Miano
Frazione Bomerano
Frazione Campora
Panoramica
Panoramica
Panoramica


bottom-box-1

Agerola e la Costiera degli Dei

Situato a metà strada tra mare e montagna, Agerola, tesoro della Costiera Amalfitana, attrae per il suo paesaggio particolare, tanto da essere spesso paragonato a quello alpino, ricco di boschi di castagni, prati e frutteti. Il dolce.... Continua

bottom box 2

Offerta speciale

Regalatevi un momento di relax, lontano dal frastuono della vita quotidiana, immersi in un suggestivo scenario, fatto di colori, profumi e sapori che non sarà facile dimenticare..... Continua

Questo sito utilizza i cookie: cliccando su OK o proseguendo nella navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie.